IN UNA CONVERSAZIONE PARLI O ASCOLTI (DAVVERO)?

Proseguiamo con le regole dell’ascolto

Regola 4°

Sii empatico

Cerca di capire il punto di vista dell’altra persona.

Guarda le questioni dal punto di vista dell’interlocutore. Accantona le idee preconcette. Tenendo una mente aperta possiamo entrare in empatia in modo più completo con l’interlocutore. Se l’oratore dice qualcosa che non condivi aspetta a costruire un argomento per obiettare su ciò che viene detto, ma mantieni una mente aperta alle opinioni e ai pareri degli altri.

Regola 5°

Rimuovi le distrazioni

Concentrati su ciò che viene detto.

Non scarabocchiare, non scrive messaggi o email, guardare fuori dalla finestra, o guardarsi le unghie o simili. Evita interruzioni non necessarie.

Questi comportamenti disturbano il processo di ascolto e inviano all’interlocutore il messaggio che sei annoiato o distratto.

Regola 6°

Sii paziente

Una pausa, anche lunga, non significa necessariamente che l’oratore ha finito.

Sii pazienti e lascia che il diffusore continui con le sue tempistiche, a volte ci vuole tempo per formulare cosa dire e come dirlo. Non interrompere mai o finire una frase per qualcuno.

Tu riesci a non interrompere almeno per qualche minuto o vorresti imparare a farlo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *